Seconda lettera aperta all’ordine dei Francescani di Assisi

Una nostra aderente ha scritto la seguente lettera aperta all’Ordine dei Francescani in riferimento alla partecipazione dell’ANEV (associazione Nazionale Energia dal Vento) ad un convegno organizzato dai Frati Francescani di Assisi. La lettera aperta è fatta propria da tutto il Comitato.

RIPERCORRENDO I PASSI DI SAN FRANCESCO PER RITROVARE LA GIUSTA VIA
( Lettera aperta all’Ordine dei Frati Francescani di Assisi)

Sentire attraverso la propria anima il sentire altrui, farla vibrare in sintonia con tutte le specie viventi. Elevare i propri pensieri, innalzandoli fino a quelli delle creature che Dio ha reputato degne di poter volare e oltre, fino a Dio Padre il Nostro Creatore, rivolgendosi a Lui in un abbraccio mistico attraverso le sue preghiere di lode per il creato e per il Creatore. Questa era l’ascetica missione di S.Francesco sulla terra. Ci è stato tramandato il suo amore per gli animali e per tutto il creato, il suo rispetto per Madre Terra, Fratello Sole, Sorella Luna. Nel suo Cantico delle creature recita: “Ci ha dato il cielo e le chiare stelle fratello sole sorella luna. La madre terra con frutti, prati e fiori, il fuoco, il vento, l’aria e l’acqua pura, fonte di vita per le sue creature… dono di Lui, del Suo immenso amore, dono di Lui, del Suo immenso amore!” ( I doni su citati devono esser fonte di vita e non di morte).

E’ il Santo più famoso d’Italia ma qualcuno non ha capito bene i suoi insegnamenti sacri e sta pensando, peccando, di speculare persino sul Suo Santo nome, cercando d’ingannare i frati francescani che in buona fede rischiano di esser raggirati scambiando, con questi tempi di crisi, una manciata di spiccioli per “divina provvidenza”… e proprio qui sta l’inganno, questo è il peccato: voler raggirare la gente facendo passare per buono ciò che in realtà è un’offesa alla memoria di S.Francesco che amava e rispettava davvero il creato e tutte le sue creature, uccelli compresi e che invece di questi tempi (che son tempi di crisi per tutti e non solo economica ma anche dei valori più semplici ed elementari come il rispetto altrui) anche loro se la passano proprio male e gli è stato negato il diritto a volare, insito nel loro istinto naturale, perché vengono decapitati, amputati, falcidiati dalle pale eoliche che ruotano nell’azzurro cielo sussurrando il rumore del vortice della morte.

Cosa direbbe S.Francesco se fosse qui con noi oggi? No, certo che no a quest’ingiustizia! Ed avrebbe detto ai frati francescani: “ Fratelli, guardiamoci bene da questo tranello, non cadiamo in tentazione per quattro denari, non cadiamo vittime di queste trappole assassine come l’eolico falcidia uccelli. Abbiamo fatto voto di povertà, castità e obbedienza, quindi obbediamo al comandamento di Dio in cui ci è stato detto di non uccidere e poi obbediamo alla nostra coscienza che ci dice di rimanere poveri, si ma integri, puri di cuore dinanzi alle creature che Dio ha creato. Liberiamoci dell’ombra insanguinata di chi ci prospetta l’eolico falcidiauccelli! E poi suoniamo a festa le campane, cantiamo di gioia insieme ai cinguettii festosi dei nostri amici alati. Amen! Così sia!” Questo direbbe S.Francesco, e tutti noi cristiani e non, amanti veri della natura e del creato se proviamo in meditazione ad interrogare il nostro cuore, sentiamo che è questa la via giusta. Se provassero ad ascoltare bene il loro cuore i signori dell’eolico, anche loro sentirebbero che è questa la via, la verità, la vita.

Con fiducia e stima per i frati francescani che siam certi accoglieranno con sensibilità questo messaggio ispirato da Dio, Vi auguriamo ogni bene e che l’amore per il creato allieti sempre i nostri cuori come S.Francesco ci ha insegnato!

Comitato Nazionale contro Fotovoltaico ed Eolico nelle Aree Verdi
18/09/2011

Annunci

One thought on “Seconda lettera aperta all’ordine dei Francescani di Assisi

  1. Pingback: News dal mondo speculativo « Colline in fiore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...