Il minieolico è un progetto di privati

dal Corriere Romagna.it

Mer, 11/28/2012 – 12:10
Valle Savio

Verghereto.
In consiglio comunale si è discusso anche di energie alternative, non senza battibecchi
«Il minieolico è un progetto di privati»
Per la centrale idroelettrica Alferello la Regione intima la sospensione dei lavori

VERGHERETO. I temi degli investimenti per l’utilizzo di energie rinnovabili hanno tenuto banco, nel corso dell’ultimo consiglio comunale. Il sindaco ha anche auspicato la costituzione di una società a completa partecipazione pubblica, così come avviene anche nel Comune di Cesena, una cosiddetta società “in house” per la gestione delle operazioni legate alla commercializzazione dell’energia prodotta con le pale eoliche di cui il Comune potrebbe disporre.
Centrale Alferello. Nel lungo balletto che di volta in volta porta il cerino acceso del progetto della nuova centrale idroelettrica ora tra le mani della Regione, ora tra quelle del Comune , ora tra quelle della Provincia, è arrivato improvvisamente un momento nel quale il cerino è stato messo dalla Regione nelle mani della Fgf, la ditta realizzatrice. Il sindaco Guido Guidi ha risposto a una interrogazione urgente presentata dalla minoranza e ha informato che la Regione ha inviato alla Fgf srl un’ingiunzione per la sospensione immediata dei lavori. Il provvedimento è la conseguenza della accertata “difformità”, come aveva segnalato il Comune, tra il progetto approvato in Regione con la delibera di Via e il progetto presentato in Comune per il permesso di costruire. La Regione invita inoltre la ditta a indicare modalità e tempi per l’adeguamento del progetto a quanto effettivamente previsto nella delibera regionale di Valutazione di Impatto Ambientale positiva. «Cosa significa?», ha chiesto il consigliere Paolo Acciai. «Difficile dire» ha risposto il sindaco. Tra l’altro sembra che nel frattempo la ditta abbia realizzato completamente i locali della centrale, e secondo le maggiori volumetrie presenti nel progetto del permesso di costruire comunale. Minieolico. La minoranza aveva protestato per la gestione del progetto del minieolico in località Capanne. «La maggior parte degli investitori potenzialmente interessati – aveva scritto la minoranza – non era a conoscenza dell’opportunità. Crediamo che il coinvolgimento del sindaco in investimenti diretti nel progetto non sia accettabile dal punto di vista etico, politico e morale. Crediamo che il sindaco non debba partecipare a questa opportunità di business per non alimentare sospetti spiacevoli e poco edificanti». Secondo la minoranza si doveva informare e fare leva su risorse e capitali del territorio, col coinvolgimento delle aziende locali e un azionariato diffuso dei privati. Il sindaco Guido Guidi ha risposto definendo l’interrogazione piena di «notevole non verità». «Il progetto – ha continuato – non è stato gestito dai comuni; è un progetto ideato e realizzato da un privato e da singoli cittadini. Anche l’amministrazione è interessata per la realizzazione di una pala in un’area di proprietà della Regione». Il sindaco ha precisato che in comune di Verghereto si prevedono due pale proprietà di due privati cittadini e che in comune di Casteldelci se ne prevedono tre, tutte di privati. Il consigliere di minoranza Acciai ha ribattuto che «l’amministrazione ha sponsorizzato il progetto». Il consigliere di opposizione Lorenzo Belluzzi ha ricordato che «tanti investimenti privati sono collegati ad accordi e convenzioni che fanno arrivare benefici al territorio», cosa che in questo caso mancherebbe. Il capogruppo di opposizione Romano Giovannetti ha tenuto a ribadire che comunque la minoranza non aveva mai pensato a situazioni o comportamenti irregolari da parte del sindaco, perché in questo caso si sarebbe presentato un esposto. (al.me.)

Annunci

2 thoughts on “Il minieolico è un progetto di privati

  1. Pingback: A Casteldelci e dintorni una vicenda sempre più turpe | Rete della Resistenza sui Crinali

  2. Pingback: A Casteldelci e dintorni una vicenda sempre più turpe | Italia Nostra Onlus – Sezione di Firenze

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...