Piano del WWF: seppelliamo il mondo con i pannelli fotovoltaici

Il WWF propone di ricoprire l’1% dell’intera superfice mondiale (una cosa immensa, un milione e mezzo di chilometri quadrati ) di pannelli fotovoltaici.
Una follia assoluta! Oltre che una cosa totalmente irrealistica.
Les-Mees-solar-farm-the-b-004Lo “studio” del WWF è stato realizzato con la sponsorizzazione di FIRST SOLAR, grossissima azienda che ha realizzato i più grandi impianti fotovolatici su terreno, anche agricolo e naturale, e altre due aziende che si occupano di rinnovabili: 3TIER e FRESH GENERATION.

Il WWF propone di costruire gigantesche centrali fotovoltaiche in Indonesia, Madagascar, Messico, Marocco, Sud Africa, Turchia, e lo stato indiano del Madhya Pradesh.
Prendiamo l’Indonesia. In indonesia ci sono foreste, campi agricoli dove prima c’erano le foreste e città.
Il wwf pensa di ricoprire di fotovolatico circa cinquemila chilometri di territorio non urbano,non edificato, ovvero un quadrato di almeno 70 chilometri di lato.
Non basta.
In realtà si assisterebbe alla totale devastazione del territorio indonesiano, all’incentivazione della distruzione delle foreste, al consumo insensato di terreno agricolo. Poi servirebbero migliaia di chilometri di nuove linee ad alta tensione, strade, sbancamenti giganteschi. E poichè l’appetito vien mangiando…
Gli speculatori non aspettano altro.
Una catastrofe.


Pare il progetto di un membro della Confindustria non quello di una associazione che dice di tutelare la natura e la biodiversità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...