Video: “Ti fai del male”. La nuova canzone di un Celentano fremente di indignazione.

“Quei fantasmi eolici che muovono il vento
Se ne va un altro pezzo d’Italia
E’ la fine dei paesaggi”

Dal minuto 1.10:

Poi c’è anche il Molise che stanno uccidendo
bombardato come un gruviera
da quei fantasmi eolici che muovono il vento.
Se ne va un altro pezzo d’Italia.
E’ la fine dei paesaggi.
Ma pare che ancora non basterà.
Per distruggerlo del tutto
il tanto ambito federalismo
altre eliche
sulle balle
farà girar…

adriano-celentano-se-non-voti-ti-fai-del-male-300x225

APPELLO AI CANDIDATI ALLE ELEZIONI PER SALVARE I TERRITORI DALLA SPECULAZIONE

427180_4928532285026_1595240273_aStiamo cercando di far sottoscrivere ai candidati alle elezioni un appello-impegno per bloccare la speculazione eolico-fotovoltaica che si sta mangiando i territori. Diciamo sì alle rinnovabili, NO alle speculazioni. Chiunque conosca uno o più candidati è pregato di inoltrare loro il testo che segue e di chiedere loro di sottoscrivere l’impegno. In caso di sottoscrizione vi preghiamo di segnalare il nominativo e la lista di appartenenza del firmatario qui con un commento  oppure su Facebook: https://www.facebook.com/groups/192311587488270/doc/501346403251452/
ecco il testo:

Gentile candidata/o,

la contatto per conto di un gruppo di comitati e cittadini preoccupati per le sorti del patrimonio paesaggistico Italiano. Siamo certi della sua attenzione a questo tema e ci permettiamo di sottoporre alla sua cortese attenzione il seguente impegno che la preghiamo di leggere e sottoscrivere nel caso in cui lei lo condivida.

Cordiali saluti

IMPEGNO PER LA TUTELA DEI TERRITORI, DEL PAESAGGIO, DELLA SALUTE E PER LA DIFFUSIONE DELL’EFFICIENZA ENERGETICA, DEL RISPARMIO ENERGETICO E DELLE RINNOVABILI NON SPECULATIVE

Io sottoscritta/o ……… …………….. candidata/o alle prossime elezioni politiche del 24/02/2013 nelle liste di ……………………………………………….. ,

– considerato che la tutela del patrimonio naturale e paesaggistico italiano, oltre all’imprescindibile tutela della salute, devono essere poste all’ordine del giorno del futuro Parlamento e che quindi devono essere approvate norme, a tutti i livelli, che tutelino questo bene comune inestimabile in modo più efficace;

-considerato che è sempre più necessario incentivare politiche tese ad una maggiore efficienza energetica e ad un più efficace risparmio energetico al fine di ridurre le emissioni inquinanti e di migliorare la qualità della vita dei cittadini;

-appurato che invece siamo in presenza di politiche che hanno incentivato prevalentemente le rinnovabili elettriche, senza distinguere tra impianti per l’autoconsumo, non speculativi e rispettosi dei territori, e grandi impianti speculativi, soprattutto eolici o fotovoltaici, installati nelle aree verdi, naturali e agricole, che hanno arrecato pesanti danni paesaggistici, naturalistici ed economici ai territori; oltre a gravi e accertati danni ad alcune persone che, loro malgrado, si sono viste imporre la presenza di tali impianti industriali a ridosso dei luoghi in cui vivono;

mi impegno, se eletta/o, ad operare per:

– non reintrodurre gli incentivi per gli impianti fotovoltaici a terra nelle aree agricole o naturali;

– chiedere la cancellazione degli incentivi per gli impianti eolici realizzati col solo fine della vendita dell’energia e non per autoconsumo, soprattutto se realizzati in aree verdi, naturali o agricole;

– rafforzare le norme paesaggistiche che tutelano le aree verdi, naturali o agricole, e le norme sanitarie a tutela delle popolazioni che accettano di rimanere o ritornare a vivere e lavorare in contesti rurali, al fine di difenderle efficacemente da ogni tipo di speculazione, comprese quelle eoliche o fotovoltaiche;

– operare affinché siano approvate norme che favoriscano i soli impianti rinnovabili per l’autoconsumo realizzati sugli edifici e che incentivino fortemente politiche per la diffusione capillare dell’efficienza energetica e del risparmio energetico.

In fede

…………………………

Nota: Le adesioni verranno rese pubbliche sulla pagina Facebook del Comitato Nazionale contro Fotovoltaico ed Eolico nelle Aree Verdi (https://www.facebook.com/groups/192311587488270/ ).

Il comitato dice SÌ all’efficienza energetica e alle rinnovabili che si caratterizzano per soluzioni impiantistiche e tecnologiche di minimo impatto ambientale e paesaggistico.