Testimonianze

Cosa succede quando ti mettono un campo fotovoltaico accanto a casa? O una pala eolica gigante a poca distanza? Vuoi raccontarci la tua esperienza?
Lascia un commento, grazie!
Ecco alcune “storie” di persone che ci hanno contattato.

Sara. Monterazzano, Viterbo.
Stiamo sperimentando gli effeti drammatici del campo a pannelli che hanno piantato. Con la tempesta di questi giorni, lo smottamento del terreno fatto per i trapianti di pannelli ha creato un fiume di fango scivolato sulla strada dove le macchine passano e affondano.
Al di là di questo, l’episodio rappresenta un’altra bella conseguenza del fotovoltaico a terra, che comunque qui in zona Monterazzano continua a proliferare. Ci sono stati anche alcuni episodi di incendi dolosi in terreni limitrofi. La cosa ancora più allucinante è che il campo di pannelli vicino casa mia che ha causato questo disagio sorge a lato di un’area di rimboschimento destinata a tale scopo dal ’99.

Gennaro, Campania
Stanno costruendo un impianto fotovoltaico da 5 mega a pochi metri dalla mia abitazione.  Possono farlo dove ci sono abitazioni? Anche solo una? Chi mi aiuta a capirne di più?

Salve a tutti, cerco consigli….stanno lavorando da 10 giorni a un impianto da 5 mega sotto casa mia. ho proposto esposto alla procura, avvisato i vigili e carabinieri……tutto continua normalmente compreso rumore e polvere, solo io abito vicino a dove sta nascendo l’impianto, sono completamente abbandonato da tutti. per favore consigli?????

Possono anche installare una cabina elettrica a 18 metri dalla mia abitazione? Allora questi possono fare tutto? Il nostro è un centro storico, ha un bellissimo castello… mi hanno rovinato….

Ho chiamato in causa anche l’ispettorato del lavoro, carabinieri e ASL e di nuovo procura della repubblica per l’immensa polvere che stiamo respirando…ieri mattina è venuta l’asl e stranamente da che è iniziato il cantiere si è cominciata a vedere una misera autobotte. L’asl ha accertato la presenza della polvere, ha chiesto al sindaco di provvedere a far buttare acqua a terra, oggi era tutto uguale a prima…non c’è nulla da fare per far si che questi i signori lavorino nel rispetto della salute dei cittadini?……Domani mattina vorrei fare una denuncia querela per la polvere e il casino che siamo costretti a subire….

Visionando il progetto è emerso che la cabina di consegna deve essere posizionata a 20 mt dal confine…….la cabina è stata montata a circa 16 mt dal mio confine…che fare???? ma lo possono fare per davvero???? siamo disperati!!!!

One thought on “Testimonianze

  1. Leggo e ritengo interessante la valutazione..
    Certo rimango perplesso su alcune cose, come l’elettromagnetismo. Purtroppo è una cosa che si dovrebbe valutare fin dall’inizio, anche solo comprando una casa con il suo impianto interno, l’uso dei forni a microonde, i televisori, i PC, ed in particolar modo dei cellulari. Ci sono ambienti lavorativi come nelle fabbriche dove i carichi di assorbimento sui macchinari supera abbondantemente quelli domestici e creano notevoli campi magnetici. Ma ciò non sembra aver mai generato un problema finora da contestare, anzi, ci si lamenta piuttosto della paga bassa o delle ferie che non danno in azienda.

    Premetto la mia contrarietà di installazioni fotovoltaiche a terra, a meno che non erano campi aridi, incolti e di privati, sono contrario alle installazioni in aree agricole ed apprezzo l’aggiornamento ultimo del conto energia.

    Si contesta una produzione pulita di un impianto ma non si contesta un capannone industriale costruito in una valle, in luoghi dove comunque gli scenari si alterano ancor più grazie alla realizzazione di strade, quindi aumento di trasporto su gomma, oppure di alberghi in zone costiere, centri residenziali di dubbio gusto in luoghi dove un panorama poteva essere degno di sguardo. Mi stupisco come si crei sempre un precedente sulle novità, quando tale precedente era sfruttabile per davvero cause ben più plausibili..

    Ho visto, greggi e bestiame nei campi sotto le pale eoliche, tranquilli e placidi nel loro pascolare.. E di uccelli morti neanche l’ombra.. Anzi, vicino agli aeroporti è più facile trovarne, spesso vengono abbattuti per allontanarli dalle piste per evitare che vengano aspirati dai reattori e causare un incidente aereo.. Eppure nessuno protesta per gli aerei che inquinano, per le proprie auto che inquinano, per l’uso dei cellulari che poi siamo in lamentela costante che manca il segnale (proprio perchè non vogliamo però i ponti radio), come ogni servizio che si fruisce è legato a qualcosa di contestabile, di poco etico, compriamo le bottiglie di plastica e predichiamo il riciclo quando magari la bottiglia che gettiamo è venuta da 300km di distanza, predichiamo il prodotto italiano poi si compra quello che comunque costa meno (estero ovviamente) poi che dire….

    La pasqua come la festeggerete?!

    Ovunque leggo prese di posizioni a prescindere. Siamo Italiani, popolo contraddittorio e privo di lungimiranza, eccessivo nei NO e nell’andare contro l’opinione altrui a tutti i costi.. Questo vale per Voi come per chi promuove il solare…

    Ma allora, cosa aspettiamo a mollare tutto e vivere come nel medio evo? Anzi, vivere come molte tribù e popolazioni povere del terzo mondo? Sarebbe più etico e Naturale, giusto?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...